COME SI CHIAMA QUESTO FUNGO? COME SI CHIAMA QUESTO FUNGO? Scopri come si chiamano i fung ...
PRIMI PASSI NEL MONDO DEI FUNGHI PRIMI PASSI NEL MONDO DEI FUNGHI Un guida pratica,per principia ...
ERBE, FIORI, FRUTTI  E  PIANTE DEL BOSCO ERBE, FIORI, FRUTTI E PIANTE DEL BOSCO Condividi l'esperienza del rit ...
COME SI CHIAMA QUESTO FUNGO?
Scopri come si chiamano i funghi che trovi nel bosco.Ti aiuteranno Micologi e fungaioli superesperti!
PRIMI PASSI NEL MONDO DEI FUNGHI
Un guida pratica,per principianti (e non), nell'introduzione al mondo fantastico dei funghi...
ERBE, FIORI, FRUTTI E PIANTE DEL BOSCO
Condividi l'esperienza del ritrovamento di ogni erba,fiore, frutto o pianta che incontri nelle tue passeggiate nel bosco!
LA PESCA IN MARE E IN ACQUA DOLCE
Le avventure di pesca dei fungaroli / pescatori! Prede e tecniche di pesca.
LE NOSTRE ESCURSIONI A FUNGHI
Le avventure escursionistiche di "Caccia al fungo" con i nostri amici del Forum!
VIDEO SCHEDE FUNGHI
Le schede dei funghi trattati, sono tutte arricchite da un video in HD, girato nel bosco. micologia e natura
LA PESCA IN MARE E IN ACQUA DOLCE LA PESCA IN MARE E IN ACQUA DOLCE Le avventure di pesca dei fung ...
LE NOSTRE ESCURSIONI A FUNGHI LE NOSTRE ESCURSIONI A FUNGHI Le avventure escursionistiche ...
VIDEO SCHEDE FUNGHI VIDEO SCHEDE FUNGHI Le schede dei funghi trattati, ...

CACCIATORI DI FUNGHI

Leccinum lepidum (Bouchet ex Essette) - Porcino d'Inverno, Quadraccia

Sinonimi :
Leccinellum lepidum Bouchet Bresinsky & Manfr. Binder

 Video scheda

Etimologia: dal latino lepidum = piacevole, per via dell'aspetto

fungo commestibile

 

Il Leccinum lepidum, tempo addietro, era classificato come Boletus lepidus, ora è inserito nel genere "Leccinum". E' un fungo abbastanza ricercato, non è all'altezza delle Boletacee più nobili, ma, sicuramente, un buon Leccino. Va raccolto in uno stadio di sviluppo non troppo avanzato. E' il Re della Lecceta. Quando è ancora giovane, molto spesso si presenta con il gambo obeso (tale e quale al Porcino) e, per questo motivo, può essere scambiato dai cercatori meno esperti per una sorta di Porcino vero. Il Cappello, inizialmente emisferico, poi convesso, infine piano o leggermente depresso al centro, è frequentemente cosparso di fossette, che gli possono conferire un aspetto vagamente "martellato". La Cuticola è viscida a tempo umido. Il colore, molto variabile, va dal nocciola all'ocra, fino al marrone scuro, quasi nero .I Tubuli sono piuttosto lunghi, liberi, color giallo paglierino da giovani, poi giallo sporco e verde oliva. I Pori sono piccoli, circolari, concolori ai tubuli. Il Gambo è giallastro o anche giallo chiaro/canarino, fibroso e scaglioso; non presenta alcun reticolo ed è panciuto nei primi stadi di sviluppo, ma tende presto a slanciarsi.  La Carne è soda, ma fibrosa nel gambo, di colore giallo chiaro e al taglio vira al vinoso, rosso/rosa chiaro (specialmente nell'attaccatura del Cappello con il Gambo). Odore gradevole e Sapore grato. Lo troviamo in Autunno, ma anche Inverno, nei boschi di latifoglie, soprattutto Lecci (Quercus ilex) e in bosco misto con Acero, Orniello e anche Pino. E' molto diffuso nelle regioni Mediterranee. Da ottobre a Dicembre ed oltre, fino anche in primavera avanzata, se le condizioni climatiche lo consentono, ovviamente. Molto caratteristico è il colore giallo dell'insieme, nei pori e nel gambo. Il Leccinum lepidum,
risente fortemente delle condizioni atmosferiche e, l' esposizione ad una forte umidità tende ad alterarlo rendendolo non consumabile. Se nasce e cresce a tempo secco ( ovviamente dopo piogge adeguate) si presenta a lungo molto sodo con un ottimo aspetto.

 

sporata Leccinum lepidum
Leccinum lepidum Leccinum lepidum
Quadraccia Leccinum lepidum
Quadraccia Leccinum lepidum

Video e Foto di Francesco Marotta - Copyright ® Micoweb.it -  " Leccinum lepidum "

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

.:. AVVERTENZA .:. Indicazioni o considerazioni, riguardanti la possibile commestibilità dei funghi trattati,  contenute in questa SCHEDA, non devono in alcun modo essere condiderate indicazione sicura, per la raccolta ed il consumo degli stessi. Pertanto ci si deve astenere dal consumare funghi, solo sulla base di queste indicazioni o della presunta somiglianza con le fotografie pubblicate. Si declina pertanto qualsiasi responsabilità, sia penale che civile, derivante dalla inosservanza di questa avvertenza.