COME SI CHIAMA QUESTO FUNGO? COME SI CHIAMA QUESTO FUNGO? Scopri come si chiamano i fung ...
PRIMI PASSI NEL MONDO DEI FUNGHI PRIMI PASSI NEL MONDO DEI FUNGHI Un guida pratica,per principia ...
ERBE, FIORI, FRUTTI  E  PIANTE DEL BOSCO ERBE, FIORI, FRUTTI E PIANTE DEL BOSCO Condividi l'esperienza del rit ...
COME SI CHIAMA QUESTO FUNGO?
Scopri come si chiamano i funghi che trovi nel bosco.Ti aiuteranno Micologi e fungaioli superesperti!
PRIMI PASSI NEL MONDO DEI FUNGHI
Un guida pratica,per principianti (e non), nell'introduzione al mondo fantastico dei funghi...
ERBE, FIORI, FRUTTI E PIANTE DEL BOSCO
Condividi l'esperienza del ritrovamento di ogni erba,fiore, frutto o pianta che incontri nelle tue passeggiate nel bosco!
LA PESCA IN MARE E IN ACQUA DOLCE
Le avventure di pesca dei fungaroli / pescatori! Prede e tecniche di pesca.
LE NOSTRE ESCURSIONI A FUNGHI
Le avventure escursionistiche di "Caccia al fungo" con i nostri amici del Forum!
VIDEO SCHEDE FUNGHI
Le schede dei funghi trattati, sono tutte arricchite da un video in HD, girato nel bosco. micologia e natura
LA PESCA IN MARE E IN ACQUA DOLCE LA PESCA IN MARE E IN ACQUA DOLCE Le avventure di pesca dei fung ...
LE NOSTRE ESCURSIONI A FUNGHI LE NOSTRE ESCURSIONI A FUNGHI Le avventure escursionistiche ...
VIDEO SCHEDE FUNGHI VIDEO SCHEDE FUNGHI Le schede dei funghi trattati, ...

CACCIATORI DI FUNGHI

Leccinum aurantiacum (Bull.) S.F.Gray - Porcinello rosso

Sinonimi :
Leccinum rufum (Schaeff.) Kreisel
Boletus aurantiacus Bull.
Boletus rufus Jul. Schäff.
Krombholziella rufa

 Video scheda

Etimologia: dal latino aurantiacum = aranciato, per via del colore del cappello.

fungo commestibile

 

 

Il Porcinello rosso predilige fruttificare sotto il Pioppo, soprattutto quello tremulo. E' caratterizzato da un bel cappello arancio vivo, talvolta rosso-arancio, e da un gambo, le cui squamosità, mantengono a lungo un colore molto chiaro (bianco), per colorarsi solo con l'età  adulta di un rossiccio concolore al cappello. Sicuramente, il viraggio molto evidente della carne, verso il grigio - azzurrino, é un ulteriore valido aiuto al riconoscimento. Le possibilità di confusione con questo fungo, sono remote e, comunque, riguardano altre specie di Leccinum, tutte comunque commestibili.  Cappello anche di grandi dimensioni,  inizialmente emisferico, globoso, poi convesso infine piano, con  Cuticola aranciata o rosso mattone, opaca e quasi vellutata a tempo secco, viscida a tempo umido. Il Gambo é solitamente molto lungo, eretto, cilindrico, affusolato e si assottiglia in prossimità del cappello. E' coriaceo in età avanzata, ricoperto di fitte squamette inizialmente chiare, poi di colore rosso-aranciato (concolori al cappello). Alla base, si possono formare delle macchie azzurrognole. La Carne é bianca, virante leggermente al rosa per poi scurire nel tempo al grigiastro nerastro. Tenera nel cappello, coriacea nel gambo, alla cottura diventa nera. L'odore é insgnificante o appena fungino, il Sapore é gradevole, un pò dolciastro. Lo troviamo nei boschi di Latifoglie simbionte di varie specie di Pioppo (con preferenza per il tremulo e quello bianco) all' inizio Estate (più raro) ed in Autunno. E', in buona sostanza, un fungo molto ben riconoscibile per il portamento slanciato, per le squame rosso - brunastre che contrastano col bianco candido del gambo sottostante e per il colore, sempre appariscente, del cappello. Gli esemplari molto giovani, a causa del cappello globoso della stessa dimensione del gambo, ricordano molto uno zolfanello (fiammifero, prospero). Lo troviamo in ambiente collinare e montano.

 

sporata leccinum aurantiacum
Leccinum aurantiacum Leccinum aurantiacum
Leccinum aurantiacum Porcinello rosso
Porcinello rosso Leccinum aurantiacum

Video e Foto di Francesco Marotta - Copyright ® Micoweb.it -  " Leccinum aurantiacum "

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

.:. AVVERTENZA .:. Indicazioni o considerazioni, riguardanti la possibile commestibilità dei funghi trattati,  contenute in questa SCHEDA, non devono in alcun modo essere condiderate indicazione sicura, per la raccolta ed il consumo degli stessi. Pertanto ci si deve astenere dal consumare funghi, solo sulla base di queste indicazioni o della presunta somiglianza con le fotografie pubblicate. Si declina pertanto qualsiasi responsabilità, sia penale che civile, derivante dalla inosservanza di questa avvertenza.