COME SI CHIAMA QUESTO FUNGO? COME SI CHIAMA QUESTO FUNGO? Scopri come si chiamano i fung ...
PRIMI PASSI NEL MONDO DEI FUNGHI PRIMI PASSI NEL MONDO DEI FUNGHI Un guida pratica,per principia ...
ERBE, FIORI, FRUTTI  E  PIANTE DEL BOSCO ERBE, FIORI, FRUTTI E PIANTE DEL BOSCO Condividi l'esperienza del rit ...
COME SI CHIAMA QUESTO FUNGO?
Scopri come si chiamano i funghi che trovi nel bosco.Ti aiuteranno Micologi e fungaioli superesperti!
PRIMI PASSI NEL MONDO DEI FUNGHI
Un guida pratica,per principianti (e non), nell'introduzione al mondo fantastico dei funghi...
ERBE, FIORI, FRUTTI E PIANTE DEL BOSCO
Condividi l'esperienza del ritrovamento di ogni erba,fiore, frutto o pianta che incontri nelle tue passeggiate nel bosco!
LA PESCA IN MARE E IN ACQUA DOLCE
Le avventure di pesca dei fungaroli / pescatori! Prede e tecniche di pesca.
LE NOSTRE ESCURSIONI A FUNGHI
Le avventure escursionistiche di "Caccia al fungo" con i nostri amici del Forum!
VIDEO SCHEDE FUNGHI
Le schede dei funghi trattati, sono tutte arricchite da un video in HD, girato nel bosco. micologia e natura
LA PESCA IN MARE E IN ACQUA DOLCE LA PESCA IN MARE E IN ACQUA DOLCE Le avventure di pesca dei fung ...
LE NOSTRE ESCURSIONI A FUNGHI LE NOSTRE ESCURSIONI A FUNGHI Le avventure escursionistiche ...
VIDEO SCHEDE FUNGHI VIDEO SCHEDE FUNGHI Le schede dei funghi trattati, ...

CACCIATORI DI FUNGHI

GLOSSARIO DEI TERMINI MICOLOGICI

 


Acre - Di sapore piccante o moderatamente pepato.
Aculei (Aculeato) - Fitte protuberanze simili ad aghi od a spine, disposte sull'imenio.
Adnate - Lamelle che con il loro filo aderiscono al gamboper tutta la loro altezza
Anastomosi - Termine usato per indicare la morfologia di alcune Lamelle con setti trasversali che le congiungono tra loro
Anello - Struttura circolare posta sul gambo, quasi sempre residuo del velo parziale
Annesse - Lamelle legate al Gambo da uno stretto punto di attacco
Asco - Organo simile ad un sacco all'interno del quale, gli Ascomiceti, producono le spore sessuate.
Alveolato - Dicesi di cappello o di altro elemento che presenta ornamentazioni simili a nicchie più o meno profonde (es. il capello delle spugnole) .
Anastomosate -Lamelle fittamente collegate fra loro, cioè unite da venature trasversali.
Anello - Residuo del velo parziale, più raramente anche del velo generale: di norma è costituito da una membrana più o meno tenace e persistente che ricade sul gambo.
Annesse - Lamelle che raggiungono il gambo e vi si inseriscono.
Appendicolato - Se riferito al cappello: fornito di appendici, residui di velo, o peluria o brandelli. Se riferito al gambo: ha base assottigliata e radicante.
appianato (Disteso, Spianato) - Quando il cappello raggiunge la sua massima apertura.
Appressato - Strettamente avvicinato
Arboricolo - Cresce di norma sugli alberi
Areolato - Riferito alla cuticola del cappello: rotta in tanti piccoli tasselli, per siccità o per sviluppo non omogeneo, ovvero rotture in zone irregolari.
Asciutto - Quando anche in condizioni di umidità accentuata si presenta privo di vischiosità.
Asco - Elemento dell'imenio tipico degli Ascomiceti, a forma di sacco o baccello, che porta al suo interno le spore.
Autotrofo - Sintetizza gli zuccheri partendo dall'Anidride carbonica ambientale e sell'acqua
 

 


Basidio - Elemento dell'imenio dei Basidiomiceti.
Bambagioso - Consistenza della carne simile alla bambagia.
Bulboso - Riferito in genere al gambo, quando termina alla base con un bulbo o con un brusco rigonfiamento.
 

 

 

Campanulato - Cappello a forma di campana.
Cappello - Parte del fungo che sormonta il gambo e che, a maturità, conferisce il caratteristico aspetto di ombrello aperto.
Carnoso - Che ha carne abbondante.
Carpoforo - Corpo fruttifero, od anche impropriamente fungo, è generalmente esposto all'aperto e porta gli organi della riproduzione.
Cartilagineo (Cartilaginoso) - Consistenza tenace ed elastica, per cui si può piegare senza provocarne la frattura.
Cassante - Definisce la consistenza quasi gessosa della carne.
Cerebriforme - Aspetto di un fungo che ricorda le circonvoluzioni di un cervello.
Cespitoso - Riunito in ciuffi o mazzi, pur mantenendo cla propria identità, più individui riuniti per la base del gambo.
Chitina - Polisaccaride duro e resistente, che si trop nell'esoscheletro degli Artropodi e nelle pareti"cellulari dei Funghi
Clavato - A forma di clava
Cinericolo - Su resti di legno carbonizzato.
Claviforme (Clavato) - Gambo a forma di clava, cilindrico, ma con un rigonfiamento apicale.
Conico - Cappello a forma approssimata di un cono.
Connato - Letteralmente, "nato insieme": usato per definire la crescita di alcune specie di funghi che si presentano in cespi più o meno numerosi ed aventi una base comune da cui si dipartono i gambi.
Coprofilo - Fungo saprofita che cresce su letame, su escrementi.
Coralloide - Forma pluriramificata che ricorda quella del corallo, caratteristica dei generi Ramaria e Clavaria.
Cortina - Velo parziale poco compatto e di aspetto filamentoso (come una ragnatela), che lascia dei residui sul gambo e sull'orlo del cappello. Elemento caratteristico presente del genere Cortinarius.
Cuticola - Pellicola che ricopre il cappello. Può essere asciutta, vischiosa, etc.:
 

 

D

Decorrenti - Lamelle che, dopo l'inserimento sul gambo, discendono più o meno vistosamente lungo lo stesso.
Dentellate - Lamelle con un dentelo, appena prima del punto di attacco sul gambo.
Deliquescente - Si dissolve in liquido durante la decomposizione. Caratteristica tipica del genere Coprinus.
Disco - Zona superiore e centrale del cappello, sovente contrassegnata da una gibbosità detta umbone, o da una depressione detta ombelico.
Discolore - "di colore diverso da " (cfr. Concolore).
Dissociato - Come areolato, ma generalmente diviso in zone ampie ed irregolari.
Distanti - Lamelle libere rispetto al gambo e terminanti lontano dallo stesso.
 

 

E

Epigeo - Fungo che fuor`esce dal terreno.
Eterogeneo - Quando la struttura dei vari elementi (es. gambo, cappello, carne, etc.) è morfologicamente molto diversa, esiste cioè una netta separazione e diversità fra di essi.
 

 

Fibrille - Fibre sottili, filamenti, disposte spesso a ragera sulla cuticola
Fibrilloso - Gambo e/o c`ppσlo decorati da fini fibrille.
Fimbriato - Con lunghi peli sul bordo del cappello
Fimicolo - Che cresce su escrementi.
Fioccoso - Fungo ornato da granulazioni o soffici squamettature.
 

 

Gambo - Parte del fungo su cui poggia generalmente un cappello, anche detto stipite.
Gasteromiceti - Gruppo di funghi che possiedono la parte fertile od imenio chiusa all'interno di un involucro (Vescia).
Gibboso - Cappello con delle piccole gobbe o brevi asperità o ondulazioni.
Glabro - Nudo, privo di qualsiasi ornamentazione.
Gleba - Nei Gasteromiceti è la polpa interna, che sta dentro al tipico involucro che racchiude l'imenio.
Glutinoso - Indica un fungo più che vischioso e ricoperto da un abbondante strato di sostanza mucosa-vischiosa.
 

 

H

Habitat - Tipologia dell'ambiente in cui nasce, cresce e prolifera un fungo.
 

 

Ife - Cellula od elemento primario costituente il micelio.
Imbricato - Con ornamentazioni, scaglie o squame disposte le une sulle altre come delle tegole.
Imenio - La parte feritile del fungo destinata alla riproduzione mediante la produzione di spore.
Imenoforo - Zona del fungo che ospita l'imenio, ovvero la parte del fungo in cui sono presenti le spore.
Inguainante - Aderente all'elemento che ricopre (es. volva inguainante, per definire una volva che avvolge la base del gambo).
Involuto - Caratteristica di alcuni funghi che tendono a mantenere l'orlo del cappello arrotolato su se stesso.
Ipogeo - Fungo che cresce interrato (Tartufo).
Irsuto - Cosparso di peli rigidi ed eretti riuniti in ciuffi.
 

 

Lamelle - Sottili lamine disposte radialmente sotto il cappello.
Lamellula - Lmella in forma ridotta
Lanuginoso - Ricoperto da una peluria morbida e rada, simile a lana.
Lattice (Lattescente) - Liquido emesso da alcuni funghi alla frattura o rottura (Lactarius). Lattescente per la caratteristica di emetteë latice.
Libere - Lamelle che non si inseriscono mai nel gambo e che, in prossimità dello stesso, ripiegano verso l'alto confluendo nella carne del cappello.
Lichene - Organismo simbiotico originato dall'associazione di un fungo e una alga
Lievito - Organismi funginimonocellulari
Lignicolo - Fungo che cresce su legno vivente e/o morto.
Lobata - Che presenta sinuosità e sporgenze arrotondate
 
Membranaceo (Membranoso) - Tessuto sottile, più o meno tenace.
Micelio -Organismo vivente che produce i carpofori o funghi. Di norma interrato forma un ammasso biancastro simile ad una ragnatela.
Micorriza - Collegamento a forma di manicotto tra micelio fungino ed estremità radicale di un'essenza vegetale.
Micorrizico - Sinonimo di simbionte. Fungo che vive in simbiosi con piante superiori
Micromiceti - Funghi microscopici, di solito parassiti o saprofiti di organismi vegetali o animali
Mitra - Tipico cappello delle spugnole che ricorda il copricapo dei vescovi.
Mobile - Dicesi dell'anello quando, a completo sviluppo, pur rimanendo integro, può muoversi lungo il gambo
 

 

Odore - Carattere importante per la determinazione della specie.
Ombelicato - Cappello più o meno piano, dotato al centro di uno stretto avallamento a forma di ombelico.
Omogeneo - Quando la struttura dei vari elementi (es. gambo, cappello, carne etc.) è continua ed uguale.
Orlo - Zona del cappello posta in prossimità del margine esterno.
 

 

Palmato - Forma che ricorda il palme della mano
Papilla - Protuberanza conica distribuita sulla superficie di un organo
Parassita - Fungo che nasce e si nutre esclusivamente di organismi viventi (es. piante).
Peridio - Involucro contenente il tessuto sporigeno, le spore  nei gasteromiceti
Plissettato - Orlo del cappello che presenta fitte ondulazioni o pieghe profonde.
Polverulento - Cosparso di una polvere minuta e pruinosa (riferito generalmente al cappello).
Pori - Parte estrema dei tuboli, presenti in tutti boleti ed in alcuni polipori.
Portamento - Definisce l'aspetto esteriore e complessivo del fungo.
Pruinoso - Fornito di una tenue patina che riveste il gambo o il cappello
Pseudolamelle - False lamelle o pieghe che simulano le lamelle.
Pubescente - Munito di morbida coltre pelosa, formata da brevi e sottili peli.
 

 

Reticolato - Con ornamentazione simile ad una rete, presente, in genere, sul gambo.
Reticolo - Disegno, a maglie più o meno grandi, e di colore variabile, di molti Boleti
Revoluto - Orlo del cappello con tendenza a ripiegarsi verso l'alto.
Rizoidi - Ife molto ramificate
Rizomorfo - Lungo fascio di Ife a forma di cordone o di nastro, molto compatto
 

 

Saccato - A forma di sacco
Sapore - Carattere di grande importanza ed aiuto nella determinazione di molte specie di funghi.
Saprofita - Funghi che nascono su residui di legno, rami o foglie e si nutrono esclusivamente di organismi vegetali morti.
Saprotrofo - Fungo che si nutre di materia organica morta o in decomposizione
Scabro - Ruvido al tatto.
Scrobicoli - Incavature di piccolo diametro e profondità presenti sulla superficie di un gambo (es. nei Lactarius).
Sericeo - Di aspetto lucente e satinato, simile alla seta.
Sessile - Privo di un vero e proprio gambo.
Setoloso - Munito di lunghi peli ruvidi detti anche setole.
Simbionte - Fungo il cui micelio è collegato con le radici di essenze vegetali con le quali instaura mutua collaborazione e scambio di sostanze nutrienti.
Sinuate - Lamelle che presentano una insenatura nell'inserimento col gambo
Sinuoso - Con andamento dolcemente ondulato.
Smarginate - Lamelle che, prima di inserirsi sul gambo, formano un innalzamento che poi ridiscende e si collega al gambo medesimo.
Spora - Elemento preposto alla riproduzione, può essere considerato il "seme" dei funghi.
Squamuloso - Dotato di piccole squamette (riferito in genere al cappello).
Substrato - Terreno o corteccia su cui cresce il fungo
Striato - Indica un cappello dotato di un'ornamentazione formata da piccoli canaletti disposti a raggera.
Sugheroso - Avente consistenza simile al sughero.
 

 

Termofilo - Che predilige i climi caldi.
Terricolo - Cresce esclusivamente sul terreno.
Tomentoso - Alla vista vellutato ed opaco, grazie alla presenza di una corta e fittissima peluria.
Trama - Comunemente detta carne o polpa di un fungo.
Tubercolato - Cappello che presenta una serie di piccole protuberanze(tubercoli)
Tubiforme - Cavo al proprio interno, simile ad un imbuto e quindi anche di aspetto imbutiforme.
Tuboli - In particolare del genere Boletus, costituiti da fini e fitti tubicini, sulle cui pareti interne si formano le spore.  
Umbonato - Cappello che presenta al centro una protuberanza pronunciata.
Ubiquitario - Che può crescere in qualsiasi Habitat
Umbone - Prominenza centrale del cappello
 

 

Veli - Tutte le membrane che hanno il compito di proteggere il fungo durante la sua formazione. Possono essere veli generali, quelli della volva, o veli parziali che formeranno poi gli anelli.
Verruche - Frammenti del velo generale presenti sul Cappello (A.Muscaria o Pantherina)
Virante - Carne che, al contatto con l'aria dopo il taglio o la frattura, cambia di colore in modo repentino e vistoso. Il viraggio della carne è un elemento importante per la determinazione di molti funghi.
Vischioso - Ricoperto da uno strato più o meno consistente di sostanza glutinosa e collosa.
Volva - Residuo del velo generale che rimane alla base del gambo in una sorta di sacco ed talora manifesta resti fioccosi sul cappello.
 

 

Xerofilo - Organismo che vive preferibilmente in luohi aridi
 

 

Zonato - Ornamentazioni concentriche, che possono essere presenti sul cappello.